Il doge di Venezia.pdf

Il doge di Venezia

Giorgio Ravegnani

Se una parola riassume in sé la singolarità di Venezia, evocandone gli splendori, questa è Doge. Sorta nellambito del dominio bizantino, la città si ispira a Bisanzio anche nelle sue originarie forme di governo: il Dux, istituito intorno al 697, è un governatore generale a cui i Veneziani avrebbero poi dato il nome di Doge. Dallelezione alle funzioni pubbliche, dal cerimoniale al palazzo, il libro illustra la storia e il ruolo secolare di questa prestigiosa figura che incarna la straordinaria ascesa della Repubblica veneziana, fino al declino con larrivo di Napoleone nel 1797.

Il Doge - Carica massima della Repubblica di Venezia. Il doge rivestiva la carica suprema della Repubblica di Venezia, istituita nel 697 e caduta nel 1797, e presiedeva numerose assemblee di massima importanza nell'ordinamento della Serenissima. Scelto sempre nell'ambito delle famiglie patrizie di maggior censo e importanza storica, il doge ebbe vasti poteri in origine con tratti di ... Marin Falier, il cinquantacinquesimo doge di Venezia. Marin Falier, il cinquantacinquesimo doge di Venezia. Vicenda unica in oltre un millennio di autogoverno veneziano è quella di Marin Falier ...

7.61 MB Dimensione del file
9788815244642 ISBN
Il doge di Venezia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

22 dic 2016 ... Nessun doge di Venezia, così come nessun'altra carica pubblica elettiva di alto e di altissimo livello ai tempi della Serenissima, percepiva ... 18 apr 2011 ... La figura del Doge di Venezia è rilevante e i vari dogi si sono succeduti, amministrando assieme alle diverse strutture che formavano il governo ...

avatar
Mattio Mazio

Nessuno come Il Doge vi consentirà di comprendere Venezia ed il suo fascino millenario! Lo Staff del Doge di Venezia è a vostra disposizione per organizzare al meglio l'escursione, il tour o il transfer a Venezia del vostro gruppo, contattateci per informazioni e preventivi. Per oltre millecento anni, dal 697 al 1797, a capo della Repubblica di Venezia vi fu la figura del Doge: anticamente duca del dominio bizantino, poi sovrano elettivo, nei secoli trasformatosi in supremo magistrato e immagine della maestà dello Stato, via via il doge perdeva potere e diveniva solo il simbolo di una Repubblica "coronata". Solitamente la persona selezionata come Doge era uno degli anziani saggi della città e la sua antica residenza, dopo le precedenti a Heraclia ed ...

avatar
Noels Schulzzi

Unico doge della repubblica di Venezia a essere accusato di alto tradimento, Marino, o meglio Marin, Faliero, fu decapitato insieme agli altri cospiratori nel 1355. Aveva quasi 80 anni e aveva ricoperto la carica di doge solo per pochi mesi. Nonostante questo, il doge Marino Faliero è sicuramente il più famoso amministratore di Venezia. Il Doge - Carica massima della Repubblica di Venezia. Il doge rivestiva la carica suprema della Repubblica di Venezia, istituita nel 697 e caduta nel 1797, e presiedeva numerose assemblee di massima importanza nell'ordinamento della Serenissima. Scelto sempre nell'ambito delle famiglie patrizie di maggior censo e importanza storica, il doge ebbe vasti poteri in origine con tratti di ...

avatar
Jason Statham

Con il titolo di doge (voce veneta equivalente a “duca”, dal latino dux, capo, comandante) veniva indicato, a partire dal VIII secolo, il magistrato incaricato di governare Venezia. Verso il X secolo il doge si trasformò in una specie di monarca elettivo, eletto appunto dagli esponenti dell’oligarchia patrizia secondo una procedura molto

avatar
Jessica Kolhmann

Il Doge (in veneto doze o doxe, pron. /ˈdoze/), nel governo della Repubblica di Venezia, era il capo di Stato della Repubblica. Secondo la tradizione la carica fu  ... Per oltre millecento anni, dal 697 al 1797, a capo della Repubblica di Venezia vi fu la figura del Doge (dal latino Dux, guida, comandante): anticamente duca del ...