Caporetto.pdf

Caporetto

Alessandro Barbero

In questo libro Alessandro Barbero ci offre una nuova ricostruzione della battaglia e il racconto appassionante di un fatto storico che ancora ci interroga sul nostro essere una nazione. Da cent’anni la disfatta di Caporetto suscita le stesse domande: fu colpa di Cadorna, di Capello, di Badoglio? I soldati italiani si batterono bene o fuggirono vigliaccamente? Ma il vero problema è un altro: perché dopo due anni e mezzo di guerra l’esercito italiano si rivelò allimprovviso così fragile? L’Italia era ancora in parte un paese arretrato e contadino e i limiti dell’esercito erano quelli della nazione. La distanza sociale tra i soldati e gli ufficiali era enorme: si preferiva affidare il comando dei reparti a ragazzi borghesi di diciannove anni, piuttosto che promuovere i sergenti – contadini o operai – che avevano imparato il mestiere sul campo. Era un esercito in cui nessuno voleva prendersi delle responsabilità, e in cui si aveva paura dell’iniziativa individuale, tanto che la notte del 24 ottobre 1917, con i telefoni interrotti dal bombardamento nemico, molti comandanti di artiglieria non osarono aprire il fuoco senza ordini. Un paese retto da una classe dirigente di parolai aveva prodotto generali capaci di emanare circolari in cui esortavano i soldati a battersi fino alla morte, credendo di aver risolto così tutti problemi.

Eppure anche questa sorpresa non avrebbe dovuto esserci. Come racconta Mario Silvestri nel libro dedicato alla battaglia (Caporetto, una battaglia e un enigma, Bur Storia, luglio 2010), ai primi di giugno 1917 un’offensiva italiana sul Carso (basso Isonzo) aveva stretto da vicino e minacciava il monte Hermada, chiave di volta delle difese austriache di Trieste. CAPORETTO, GUERRA 1915-18 - La sanguinosa e umiliante ritirata oltre il Piave, sotto l'attacco dell'esercito austro-ungarico. La disfatta non dipese dai nostri soldati ma dagli errori tattici, strategici e psicologici dello Stato Maggiore di Cadorna. Quando il generale …

4.14 MB Dimensione del file
9788858129807 ISBN
Caporetto.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

The Battle of Caporetto was one of the more decisive battles of World War One. The Italian Army suffered major losses at Caporetto in terms of prisoners taken and equipment lost. The Italian Army had enjoyed a number of successes around the Isonzo area of north Italy. However, none of these victories had been decisive …

avatar
Mattio Mazio

Caporetto è un comune della Slovenia, appartenente alla regione statistica del Goriziano, posto al confine con l'Italia. Con un popolazione di 4 079 abitanti ed un'area di 197 km², il comune è formato da 33 località: la più popolata è il centro omonimo, sede comunale, che conta 1 092 abitanti; quella meno popolata è Magosti con 68 residenti.

avatar
Noels Schulzzi

Caporetto, Libro di Alessandro Barbero. Sconto 5% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Laterza, collana …

avatar
Jason Statham

This work concerns the Battle of Caporetto in October 1917, where the Austro- German Army broke through the Italian lines forcing them to retreat after losing ha .

avatar
Jessica Kolhmann

13/12/2020