1268. La battaglia di Tagliacozzo.pdf

1268. La battaglia di Tagliacozzo

Federico Canaccini

23 agosto 1268. In una sperduta località della Marsica, Tagliacozzo, i cavalieri si preparano alla battaglia. Da un lato troviamo schierati i soldati tedeschi e i ghibellini italiani, raccolti attorno al duca di Svevia, legittimo pretendente del Regno di Sicilia, il giovanissimo Corradino. Dallaltro le truppe francesi e i guelfi della Penisola sotto le insegne del sedicente sovrano del Mezzogiorno, lo spregiudicato e ambizioso Carlo dAngiò. Lo scontro che ne segue è destinato a segnare il futuro dellItalia: di fatto da questo momento il Sacro Romano Impero perderà ogni ruolo nel nostro paese e per lunghi secoli il Papato si troverà a svolgere un ruolo egemonico. Non solo, da ora il Mezzogiorno si troverà ad avere nuovi sovrani stranieri, francesi o spagnoli, che ne separeranno interessi e destini dal resto della Penisola. Lintroduzione, per la prima volta in Europa, delle tattiche apprese dai saraceni nel corso delle crociate, contribuisce a rendere unica questa battaglia anche da un punto di vista militare. Il mondo cavalleresco, con i suoi riti e i suoi vincoli, viene cancellato e sostituito da forme di guerra brutali e prive di remore.

1268. La battaglia di Tagliacozzo è un eBook di Canaccini, Federico pubblicato da Laterza nella collana Storia e Società a 10.99. Il file è in formato EPUB con DRM: risparmia online con le offerte IBS!

9.93 MB Dimensione del file
9788858134160 ISBN
1268. La battaglia di Tagliacozzo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Amazon.com: La battaglia di Tagliacozzo, 1268: The Battle of Tagliacozzo, 1268 (Italian Edition) (9788890301070): Cozza, M., Fabri, A., Ricetti, P., Ruggeri, M 23 agosto 1268. In una sperduta località della Marsica, Tagliacozzo, i cavalieri si preparano alla battaglia. Da un lato troviamo schierati i soldati tedeschi e i ghibellini italiani, raccolti attorno al duca di Svevia, legittimo pretendente del Regno di Sicilia, il giovanissimo Corradino.

avatar
Mattio Mazio

14 set 2018 ... Dopo la battaglia di Benevento e la morte di Manfredi i resti del Regno di ... La mattina di giovedì, 23 agosto 1268 tra Scurcola Marsicana ed Albe i due ... Alighieri avrebbe reso celebre con il nome di Battaglia di Tagli... 6 lug 2019 ... Mattarella a Tagliacozzo per inagurare la statua di Dante e ricordare la ... battaglia di Tagliacozzo del 1268 tra Carlo D'Angiò e Corradino di Svevia. La battaglia fu vinta da Carlo grazie al suggerimento di Araldo di ...

avatar
Noels Schulzzi

Tagliacozzo, Battaglia di. - Battaglia decisiva che segnò, con la sconfitta di Corradino di Svevia, la definitiva affermazione di Carlo I d'Angiò nel regno di Sicilia. Fu [...] pianura Palentina. L'espressione dantesca là da Tagliacozzo (If XXVIII 17) è dunque esatta mano sulla piazza maggiore di …

avatar
Jason Statham

La battaglia di Tagliacozzo del 1268 vide lo scontro fra due grandi eserciti: da una parte i Ghibellini fedeli a Corradino di Svevia e dall'altra i Guelfi guidati da Carlo d'Angiò. La schiacciante vittoria di quest'ultimo segnò la fine della dinastia Sveva degli Hohenstaufen e l'inizio del dominio angioino sull'Italia Meridionale, poi esteso al centro e a parte del Nord.

avatar
Jessica Kolhmann

Maria d'Enghien (1367 – 1446) Nel 1268 con la Battaglia di Tagliacozzo le proprietà degli Svevi furono affidate a principi francesi fedeli al sovrano angioino.