Botticelli. La nascita di Venere.pdf

Botticelli. La nascita di Venere

Diletta Corsini

Sfortunatamente, oggi, sabato, gennaio 2021, la descrizione del libro Botticelli. La nascita di Venere non è disponibile su squillogame.it. Ci scusiamo.

Autore: Sandro Botticelli (vero nome: Alessandro di Mariano di Vanni Filipepi); Cosa: Dipinto raffigurante il mito della nascita della dea Venere dalla spuma del mare; Quando: Tra il 1482 e il 1485 circa; Caratteristiche: Tempera e polver... 15 nov 2017 ... La Nascita di Venere di Sandro Botticelli esposta alla Galleria degli Uffizi di Firenze rappresenta un ideale di bellezza elegante e raffinato.

9.26 MB Dimensione del file
9788809214552 ISBN
Gratis PREZZO
Botticelli. La nascita di Venere.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La “Nascita di Venere” Ovidio narra che Venere, dea romana dell’Amore, nacque direttamente dalla schiuma dell’oceano, davanti alle coste dell’isola di Cipro. A questo mito si ispira uno dei capolavori della storia dell’arte, “La nascita di Venere”, dipinto realizzato da Botticelli a tempera su tela tra il 1483 e l’85. La Primavera è, con la Nascita di Venere, l'opera più famosa di Botticelli. Non è chiaro se i due grandi dipinti, il primo su tavola, il secondo su tela, facessero pendant, come li vide Vasari verso il 1550 nella villa medicea di Castello.

avatar
Mattio Mazio

La Nascita di Venere di Botticelli La Nascita di Venere è senza dubbio una delle opere d’arte più famose ed amate del mondo. Dipinta da Sandro Botticelli tra il 1482 e il 1485 , è diventata un simbolo della pittura del 400 italiano, così densa di significati allegorici e richiami all’antichità .

avatar
Noels Schulzzi

“La Nascita di Venere” è un dipinto a tempera su tela di 172 per 278 centimetri, realizzato tra il 1483 e il 1485 da Sandro Botticelli. Raffigura la nascita di Venere, dea romana dell’Amore, circondata dalla schiuma dell’oceano, davanti alle coste dell’isola di Cipro. Dal 1815 si trova al Museo degli Uffizi di Firenze. Sandro Botticelli, La nascita di Venere, 1482-1485, tempera su tela, 172,5x278,5 cm. Firenze, Galleria degli Uffizi La nascita di Venere di Botticelli è databile tra il 1482 e il 1485; è attualmente conservata nella Galleria degli Uffizi a Firenze.

avatar
Jason Statham

Un mito antico per raccontare un ideale di bellezza nuovo. Il capolavoro di Botticelli, icona da sempre degli Uffizi. Con il progetto “Uffizi per tutti” il museo propone contenuti culturali in formato accessibile a tutti nell’ottica di promuovere l’inclusione per favorire la partecipazione. Descrizione. La nascita di Venere ( 1484 ) fu dipinto da Sandro Botticelli per Lorenzo di Pierfrancesco de’ Medici, nipote di Lorenzo il Magnifico per contribuire a rendere splendida la Villa di Castello, nella campagna fiorentina. Questo dipinto rappresenta una delle creazioni più elevate del gusto estetico del pittore fiorentino.

avatar
Jessica Kolhmann

La Nascita di Venere di Sandro Botticelli è di sicuro un dipinto che non ha bisogno di rappresentazioni, tra i maggiori capolavori del Rinascimento e dell' arte mondiale! Rif. 204068. Se ami l'arte questo è il quadro giusto per te! Per rinnovare gli ambienti anche un solo quadro può fare la differenza, arreda e soddisfa il nostro senso estetico. Scegli comodamente da casa la finitura che preferisci tra...