Induismo.pdf

Induismo

Kim Knott

La centralità del Veda come testo religioso, il ruolo dei bramini e dei guru, limportanza dei cantastorie nella trasmissione delle verità divine, la forza epica del Ramayana: ecco alcuni dei temi che Kim Knott approfondisce in questo breve saggio. Muovendosi dal passato verso il presente, facendo attenzione a cogliere i collegamenti fra i periodi, le idee e i temi che animano i diversi capitoli, lautrice non dimentica mai di mettere a confronto linduismo e il suo antico bagaglio di testi, simboli e credenze con il mondo contemporaneo, con le sfide che la razionalità e la scienza lanciano, alle soglie del Duemila, a ogni dogma religioso.

Nella religione induista, alcune pratiche estreme di sottrazione dell’aria respirabile permettono all’individuo di raggiungere uno stato estatico nel quale egli utilizza questa privazione come liberazione dell’anima dalla schiavitù del tempo, dello spazio e della materia. L’induismo è stato sempre caratterizzato da una notevole capacità di espandersi in aree di cultura diversa, anche fuori dai confini dell’India. Già in età antica si diffuse verso il Sud-est asiatico: l’influenza della cultura indù è stata profonda soprattutto in Indocina e in Indonesia e, sebbene sia stato in seguito soppiantato dal buddhismo e dall’islam, ha lasciato tracce fino ad oggi.

2.36 MB Dimensione del file
9788806152031 ISBN
Induismo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Nell'induismo un unico Dio si manifesta in molteplici forme, migliaia di divinità. In questo articolo voglio fornirti le basi necessarie prima di fare ulteriori approfondimenti, partiamo quindi dalle divinità principali dell'induismo: la Trinità, detta Trimurti, composta da Brahama, Vishnu e Shiva.

avatar
Mattio Mazio

L'induismo, d'altra parte, è identificato come "Una delle principali tradizioni religiose e culturali dell'Asia meridionale, che si è sviluppata dalla religione vedica". Una differenza molto evidente da queste definizioni è che il cristianesimo ha avuto origine nel mondo occidentale mentre l'induismo ha avuto origine nel mondo orientale.

avatar
Noels Schulzzi

L’Induismo crede nella reincarnazione degli esseri viventi: esiste un’anima individuale ed eterna (atman) e questa, dopo la morte, trasmigra in altri corpi, secondo un ciclo di rinascite successive detto samsara. L’induismo è una delle più antiche religioni della terra, diffusa soprattutto in India. Più che un credo è un modo di vivere, un insieme di usanze che si sono accumulate nel corso dei secoli. Non esiste né un padre fondatore né tanto meno un’autorità centrale e la sua origine non …

avatar
Jason Statham

L’induismo più che una religione è un modo di vivere, è un’ortoprassi. Non si basa su rigidi dogmi. Pur vantando una storia di grandi speculazioni filosofiche e teologiche, predilige un approccio esperienziale quindi una ricerca diretta della Realtà.

avatar
Jessica Kolhmann

Nell'induismo, sono possibili molteplici concezioni religiose, compreso il politeismo. Secondo la credenza generale, sugli ambiti etici e spirituali regna un ordine eterno, così come su ciò che avviene nel mondo; il karma, ovvero l'influsso delle azioni compiute nella vita precedente, rende gli uomini responsabili del loro destino, da intendersi come reincarnazione.