L apertura del mercato radiotelevisivo.pdf

L apertura del mercato radiotelevisivo

Guerino Fares

Il volume analizza il tema del regime amministrativo della radiotelevisione dalla particolare angolatura della conformazione dellattività di impresa, che nel nostro ordinamento oscilla perennemente fra i due poli del libero esercizio in regime di concorrenza e delladempimento di penetranti obblighi di servizio pubblico. Lobiettivo dellindagine è offrire una radiografia del presente, esaminato alla luce dellevoluzione storica, unitamente alla formulazione delle possibili ulteriori linee di sviluppo. Vengono passati in rassegna i fattori che hanno concorso a determinare lo stato dellarte della disciplina del settore, e segnatamente il contributo determinante della giurisprudenza costituzionale, accanto alle sollecitazioni della dottrina e alle molteplici istanze emerse a livello istituzionale e politico. Oltre ad uno studio incentrato, in particolare, sui contenuti della l. n. 112 del 2004 e del t.u. n. 177 del 2005, è offerto un quadro del diritto europeo e delle esperienze dei principali paesi occidentali. Ci si sofferma, quindi, sul ruolo che giocano i soggetti protagonisti, la concessionaria RAI e limpresa private, onde verificare criticamente se possa dirsi osservato il compito di realizzare le missioni di servizio pubblico e, al contempo, rispettato un tasso sufficiente di concorrenzialità nel sistema.

latto (stato della tecnica e situazioni di mercato) è andata orientando la con- ... interno al servizio pubblico; l'apertura alla tecnologia di trasmissione via cavo era  ... 12 mag 2014 ... L'apertura del mercato ha, inoltre, fatto sì che potessero emergere nuovi soggetti, destinati ad assumere una posizione preminente nei nuovi ...

2.91 MB Dimensione del file
9788834887530 ISBN
L apertura del mercato radiotelevisivo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

La corte cambia atteggiamento e diventa promotrice per l’apertura del mercato radiotelevisivo, accelerando di fatto il processo di riforma della disciplina. La corte spinge il pluralismo del settore attraverso due sentenze: la n. 225 (ritrasmissione di programmi di emittenti estere) e la n. 226 (diffusione dei programmi via cavo a livello

avatar
Mattio Mazio

L’anno 1975 è “l’anno zero” per le riforme politiche del sistema radiotelevisivo. Il monopolio di stato sul sistema radiotelevisivo si mantiene con piccole deroghe, ma allo stesso tempo vennero poste le basi per la garanzia del principio del pluralismo, fondato sugli articoli 21, 41 e 43 della Costituzione.

avatar
Noels Schulzzi

L'obbligo di pagare il canone non dipende dalla disponibilità di apparecchi che consentono la ricezione di programmi radiofonici o televisivi (radio, televisore, ...

avatar
Jason Statham

l'efficienza del mercato, anche a favore dei consumatori, ha il suo naturale ... dell' opinione pubblica il mezzo televisivo appare tutt'oggi il più efficace. ... dell' informazione, l'apertura alle diverse opinioni e te... Il primo capitolo si propone di studiare lo scenario del mercato televisivo ... frammentazione dell'audience, la maggiore apertura legislativa, l'avvento di nuovi.

avatar
Jessica Kolhmann

In via generale, si può osservare come l’ordinamento britannico sia stato il primo (fra i tre ordinamenti di cui si è dato conto) a permettere ai privati l’ingresso nel mercato radiotelevisivo. Già partire dal 1954 (per il tramite del “Television Act”), infatti, il Parlamento emanò una normativa liberalizzatrice, che consentiva una