Manuale di metodologia epidemiologica per la promozione della salute e la prevenzione della disabilità.pdf

Manuale di metodologia epidemiologica per la promozione della salute e la prevenzione della disabilità

Richiesta inoltrata al Negozio

Sfortunatamente, oggi, sabato, gennaio 2021, la descrizione del libro Manuale di metodologia epidemiologica per la promozione della salute e la prevenzione della disabilità non è disponibile su squillogame.it. Ci scusiamo.

Acquisire le nozioni fondamentali e la metodologia della statistica utili per identificare, comprendere ed interpretare i fenomeni biomedici Acquisire la capacità di valutare i dati epidemiologici sanitari e sociali e conoscerne l'impiego ai fini della costruzione dell'intervento preventivo-educativo e della promozione della salute nel singolo, nella famiglia e nelle comunità principi di metodologia epidemiologica. principi di epidemiologia della malattie infettive. principi di epidemiologia della malattie cronico-degenerative e della disabilitÀ. metodologie per la prevenzione e promozione della salute. la prevenzione delle malattie infettive. la prevenzione delle malattie cronico-degenerative e della disabilitÀ.

4.57 MB Dimensione del file
9788829921980 ISBN
Manuale di metodologia epidemiologica per la promozione della salute e la prevenzione della disabilità.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Manuale di metodologia epidemiologica per la promozione della salute e la prevenzione della disabilità. libro edizioni Piccin-Nuova Libraria collana , 2012.

avatar
Mattio Mazio

Basi epidemiologiche, promozione della salute e sicurezza Coordinatore Prof. MASUCCI LUCA Codice del Corso INT004 Codice CUIN 571701188 Anno di Corso 1 Semestre 2 CFU 8 Moduli INT025 Epidemiologia, igiene e problemi prioritari di salute (MED/42) 2 CFU Di base (A) INT026 Statistica sanitaria (MED/01) 2 CFU Di base (A) Definizioni di epidemiologia, igiene e sanità pubblica. Il concetto di salute e la sua evoluzione nel tempo. La promozione della salute. Concetti di agente eziologico e di fattore di rischio. Storia naturale delle malattie e interventi di profilassi: prevenzione primaria, secondaria e terziaria. Rapporti, proporzioni e tassi in epidemiologia.

avatar
Noels Schulzzi

Piano Regionale della Salute e dei Servizi alla Persona – PRS 2018-2020 ... sanitario regionale, analizza il contesto socio-demografico ed epidemiologico del ... persone e non della sola malattia, della disabilità o della fragilità, costi... non è sufficiente per promuovere la salute cercare di evitare stress o di costruire ponti ... che svolge attività di prevenzione, promozione ed educazione alla salute rivolte ai ... un processo di transizione epidemiologica a fronte della...

avatar
Jason Statham

Acquista il libro Manuale di metodologia epidemiologica per la promozione della salute e la prevenzione della disabilità di in offerta; lo trovi online a prezzi scontati su La Feltrinelli.

avatar
Jessica Kolhmann

• Ambiente e salute • Prevenzione e promozione della salute nell’infanzia • One Health • Malattie croniche • Epidemiologia occupazionale • 0-1 7. 0 0) 14.00-14.30 Assegnazione Premio Maccacaro 2019 14.30-17.00 SESSIONE PLENARIA - Auditorium Una, nessuna e centomila Referto epidemiologico e comunicazione del rischio diagnostica differenziale, la promozione della salute sul luogo di lavoro, l’individuazione dei soggetti ipersuscettibili, l’adattamento del lavoro all’uomo, la valutazione della disabilità e la compatibilità lavorativa, la riabilitazione, l’informazione, la formazione specifica per la prevenzione …