Materia giudaica. Rivista dellAssociazione italiana per lo studio del giudaismo (2018). Vol. 23.pdf

Materia giudaica. Rivista dellAssociazione italiana per lo studio del giudaismo (2018). Vol. 23

Richiesta inoltrata al Negozio

Materia giudaica è la rivista semestrale dellAssociazione Italiana per lo Studio del Giudaismo, di cui fan parte docenti universitari italiani e stranieri e chiunque sia interessato allo studio dellebraismo in tutti i suoi variegati aspetti. Vi appaiono, presentati con tempestività, i resoconti più aggiornati delle scoperte e delle ricerche condotte in Italia nel campo del giudaismo antico, medievale, moderno e contemporaneo. Questo numero della rivista contiene interventi di Livia Capponi, Mauro Perani e Günter Stemberger, David Malkiel, Sara Ferrari, Eunate Mirones Lozano, Tiziana Carlino, Saverio Campanili.

Un primo sguardo d’ insieme al “Vessillo Israelitico”, in “Materia Giudaica – Rivista dell’Associazione italiana per lo studio del Giudaismo”, VI/1, 2001, pp. 104-109. • Elia Benamozegh, un volto mediterraneo dell’Ebraismo integrale e moderno, mistico e storico nell’ incontro con l’Italia, in Per Elia Benamozegh.

1.54 MB Dimensione del file
9788880577782 ISBN
Gratis PREZZO
Materia giudaica. Rivista dellAssociazione italiana per lo studio del giudaismo (2018). Vol. 23.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

XXI Convegno Internazionale dell'AISG, Ravenna 4-6 settembre 2007, «Materia giudaica. Rivista dell'associazione italiana per lo studio del giudaismo», 2008, pp. 23-34. Dio e l'ordine del mondo in Filone di Alessandria, «Études Platoniciennes» V, 2008, pp. 23-39. Eremia. Un piccolo tesoro nella «Genizah italiana», Atti del forum internazionale, Bazzano (Bologna), 25 Maggio 2000, in «Materia giudaica». Rivista dell'associazione italiana per lo studio del giudaismo, VI/2 (2001), pp. 205-219.

avatar
Mattio Mazio

Ediz. illustrata eBook L' existentialisme est un humanisme eBook Materia giudaica. Rivista dell'Associazione italiana per lo studio del giudaismo (2018). Vol. 23 eBook Ape Maya. Il mio libro magnetico eBook Wild. Oltrenatura eBook Festa di divorzio eBook Metallica. La musica e il caos. Giuntina Editore. La Giuntina nasce nel 1980 quando Daniel Vogelmann decide di pubblicare La notte di Elie Wiesel che sarà il primo titolo della collana Schulim Vogelmann, dedicata da Daniel a suo padre,...Espandi. Oggi, il catalogo della Giuntina comprende cinque collane e più di 500 titoli ognuno dei quali rappresenta una porta d'ingresso alla storia e alla cultura ebraica.

avatar
Noels Schulzzi

2018b. "Annotazione Linguistica Automatica dell'ebraico Mishnaico: esperimenti sul Talmud babilonese", Materia Giudaica. Rivista dell'associazione italiana per lo studio del giudaismo, xxiii (2018), Giuntina, Firenze, pp. 281-291

avatar
Jason Statham

Giuntina Editore. La Giuntina nasce nel 1980 quando Daniel Vogelmann decide di pubblicare La notte di Elie Wiesel che sarà il primo titolo della collana Schulim Vogelmann, dedicata da Daniel a suo padre,...Espandi. Oggi, il catalogo della Giuntina comprende cinque collane e più di 500 titoli ognuno dei quali rappresenta una porta d'ingresso alla storia e alla cultura ebraica.

avatar
Jessica Kolhmann

Materia Giudaica XXIII 2018. Rivista dell'Associazione italiana per lo studio del giudaismo Immaginazione e modelli onirici tardo antichi nei frammenti magici monta a 60 euro per i soci ordinari e 30 per i soci aggregati, tramite carta di credito direttamente sul sito dell’Associazione (www.aisg.it), oppure tramite un versamento sul c/c postale n. 36247666, intestato ad: Associazione Italiana per lo Studio del Giudaismo, c/o Dipartimento di Beni Culturali, via Degli Ariani 1, I-48121 Ravenna.