Millennials. Il mondo nuovo.pdf

Millennials. Il mondo nuovo

La Buoncostume

3 maggio 2019 : il mondo che conoscevamo è arrivato al capolinea. Ha smesso di esistere. Senza preavviso, da un momento allaltro, tutti gli uomini e le donne con più di diciassette anni e mezzo si sono bloccati , congelati nellazione che stavano svolgendo in quel preciso istante, chi mentre aspettava il treno del mattino, chi mentre guidava verso lufficio, chi mentre dormiva o mentre faceva lamore. Tutti inspiegabilmente sospesi in un sonno senza fine. Statue di carne, né morte né vive, con il cuore che continua a battere, lentissimo, e i polmoni a respirare. I sopravvissuti, tutti ragazzi, millennials , si sono ritrovati allimprovviso soli, senza nessuno che badi a loro e nessuno a cui badare. Niente più divieti. Niente più imposizioni. Solo una inebriante, assoluta libertà da assaporare fino in fondo e senza freni. Dopo tutto, a che serve darsi delle regole, quando cè il mondo intero a disposizione? Ma passate le prime settimane di anarchica euforia, accanto a chi sceglie una vita randagia fatta di violenza e sopraffazione, cè anche chi si ingegna per ricrearselo, il proprio mondo. Un mondo nuovo, certo, diverso dal precedente, magari più piccolo, ma a misura di millennial e forse persino migliore. Un mondo iperconnesso e iperdemocratico dove piccole comunità sopravvivono e si sviluppano grazie alla trasmissione della conoscenza resa possibile dal syn, una grande piattaforma globale di condivisione delle informazioni. Ora, quattro anni dopo, cè chi dice che i bloccati si stiano per risvegliare. Nessuno sa con certezza se quei corpi mummificati contengano ancora genitori, fratelli e sorelle, e soprattutto nessuno sa se il loro ritorno metterà a rischio lesistenza di tutto quello che i ragazzi hanno costruito. Un mondo imperfetto, magari, ma che per una volta è davvero e pienamente loro.

Soprattutto il mondo giornalistico, invece, si è spesso riferito ai Millennials utilizzando l’espressione Generation Me per sottolineare come siano più assertivi e abbiano più fiducia in se stessi rispetto alle generazioni precedenti (un articolo del Time, nel 2013, titola addirittura «The Me Me Me Generation» per rimarcare all’estremo Amano il cambiamento « I millennials fanno parte della generazione delle tre C: Connected (cioè connessi in Rete e a tutto il mondo); Confident (hanno grande fiducia in se stessi, vogliono

1.67 MB Dimensione del file
9788804702238 ISBN
Millennials. Il mondo nuovo.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Millennials. Il mondo nuovo (Chrysalide): Amazon.es: La Buoncostume: Libros en idiomas extranjeros.

avatar
Mattio Mazio

Millennials. Il mondo nuovo è un libro di La Buoncostume pubblicato da Mondadori nella collana Chrysalide: acquista su IBS a 18.05€!

avatar
Noels Schulzzi

Millennials - Il Mondo Nuovo è un romanzo di fantascienza scritto da La Buoncostume, che dimostra come possa esistere anche narrativa YA di buona qualità! "La giornata era stata faticosa, si era discusso fino a ora di cena dell'installazione del nuovo generatore alimentato a olio di palma, ma ne era valsa la pena: già dal giorno successivo gli ingegneri si sarebbero messi al lavoro.

avatar
Jason Statham

Sono gli autori dell’utopia Millennials - Il mondo nuovo (Mondadori): immagina che il mondo del 2019 sia in mano a quelli che hanno meno di 17 anni e mezzo.

avatar
Jessica Kolhmann

Il nome millennials deriva da come sono stati definiti i giovani che si sono affacciati al nuovo millennio, i nati dal 1980 al 1999. E’ una generazione di persone che muove maggiormente i consumi di questi anni perché si sono già introdotti al mondo del lavoro, quindi hanno capacità di spesa, e sono quindi i nuovi consumatori forti di beni. I Millennials italiani vogliono lavorare per le startup, sono decisi a sfruttare lo Smart Working e desiderosi di vivere come nomadi digitali, lasciandosi alle spalle i concetti di posto sicuro e carriera.. È così che la generazione dei nati fra i primi Anni Ottanta e la fine degli Anni Novanta vive oggi il mondo del lavoro, secondo una recente indagine di ForceManager – la società che ...