Negroland.pdf

Negroland

none

Un memoir sorprendente, sincero, con cui l’autrice si propone, come fanno Claudia Rankine e Ta-Neishi Coates, di ampliare e ridefinire i contorni di una nuova coscienza afroamericana Vincitore del National Book Critics Circle Award «Lo stile di Jefferson salta senza preavviso dal saggio tradizionale al lyric essay/

Una vita a Negroland: questo in sintesi il racconto di Margo Jefferson raccolto nel volume Negroland, tradotto da Sara Antonelli per 66thanD2nd Ma cos’è Negroland?L’autrice lo chiarisce sin dalle prime righe: “è il nome che ho assegnato a una piccola regione dell’America Negra i cui abitanti erano protetti da un certo grado di benessere e privilegi.

8.26 MB Dimensione del file
9788898970919 ISBN
Negroland.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Negroland è «l'élite di colore», una classe nascosta tra le pieghe di una nazione che ha creato il mito della società senza classi. È un microcosmo regolato da un'etichetta minuziosa, ossessionato dalla perfezione, in cui si bada alle sfumature della pelle, alle forme dei nasi, a lozioni, parrucche e capelli. Negroland è "l'elite di colore", una classe nascosta tra le pieghe di una nazione che ha creato il mito della società senza classi. E un microcosmo regolato da un'etichetta minuziosa, ossessionato dalla perfezione, dove si bada alla tonalità della pelle, alla forma del naso, a lozioni, parrucche e capelli.

avatar
Mattio Mazio

Negroland, or Nigritia was a term Europeans used to describe a region in Africa, south of the Sahara. The region was poorly explored, and Europeans mainly knew the area around the coast. The name was probably a direct translation of the Arabic term "Bilad al-Sudan", which translates to "land of the Blacks". Negroland by Margo Jefferson is her memoir of growing up in an upperclass African American household in Chicago during the 1950s and '60s. While Jefferson does discuss her upbringing, she also discusses what it means for her to be African American in this country in terms of class, race, and gender.

avatar
Noels Schulzzi

Negroland is her term for the community of well off, upper-middle class black people. The memoir chronicles her life growing up in an environment of comfort and privilege, and she is constantly reminded that, to be considered the equal of white people, she must be better than they are, in terms of behaviour, dress, academic achievement, and social standing. Negroland è "l'elite di colore", una classe nascosta tra le pieghe di una nazione che ha creato il mito della società senza classi. È un microcosmo regolato da un'etichetta minuziosa, ossessionato dalla perfezione, dove si bada alla tonalità della pelle, alla forma del naso, a lozioni, parrucche e capelli.

avatar
Jason Statham

Directed by Jewel Coronel. With Stevarion Allen, Shamier Anderson, Marley Garner, Caitlainne Rose Gurreri. A young African-American father fights to save the life of his young zombie daughter.

avatar
Jessica Kolhmann

Negroland e' un libro di Jefferson, Margo pubblicato da 66thand2nd. Guarda la scheda di catalogo su Beweb. - Negroland - 10000000000000468404 Negroland, or Nigritia, is an archaic term in European mapping, describing the inland and, by westerners, poorly explored region in West Africa as an area ...