Non ci sono più i cornuti di una volta e altri racconti di provincia.pdf

Non ci sono più i cornuti di una volta e altri racconti di provincia

Michele Brambilla

Chi era il baro Rimediotti? E il ragionier Bisigato? E il barbiere Definitivo? E il contadino Batistì? Figure, oggi forse fantasmi di una profonda provincia raccontata negli anni da grandi scrittori e grandi registi. In un viaggio che è soprattutto nella memoria, Michele Brambilla è andato a vedere che cosa è rimasto di alcuni di quei palcoscenici umani resi universali dalla letteratura e dal cinema: la Luino di Piero Chiara, la Treviso di Signore e Signori, la Bassa Bergamasca dellAlbero degli zoccoli, la Parma della Califfa di Bevilacqua, la Rimini di Fellini, il Vercellese della bellissima mondina Silvana Mangano di Riso amaro. I sei racconti riuniti in questo volume ci accompagnano nel microcosmo della provincia italiana, a volte malinconico e a volte divertente, a volte meschino e a volte generoso, a volte superato e a volte immortale: mai, comunque, banale.

Era un pomeriggio e non più di sera, ci preparammo , non sapevo cosa indossare. “Metti il reggiseno e le mutandine più sexy che hai e poi quello che indossi di solito, la maglietta a top e la gonna.” Mi disse. Già nei preparativi eravamo eccitati, lui mi seguiva nel vestire, mi accorsi che gli piaceva farlo, Ai microfoni di Radio Cusano Campus si parla di preti e sesso. Claudia racconta la sua storia di due anni circa con un prete e rivela: " Attenzione: le donne dei preti sono molte. Molte più di

6.89 MB Dimensione del file
9788893462228 ISBN
Gratis PREZZO
Non ci sono più i cornuti di una volta e altri racconti di provincia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

CONFESSIONE DI UNA SWEET LADY ( Da moglie per bene e fedele a divoratrice di uomini.) Buongiorno , mi chiamo Anna, sono una signora quasi cinquantenne, con una vita famigliare, sociale e professionale normale e comune che mi soddisfa molto. Sono una moglie e mamma di due figli maschio e femmina ora studenti universitari. Mio…

avatar
Mattio Mazio

Era un pomeriggio e non più di sera, ci preparammo , non sapevo cosa indossare. “Metti il reggiseno e le mutandine più sexy che hai e poi quello che indossi di solito, la maglietta a top e la gonna.” Mi disse. Già nei preparativi eravamo eccitati, lui mi seguiva nel vestire, mi accorsi che gli piaceva farlo,

avatar
Noels Schulzzi

l’inchiesta. La città nascosta dei nuovi poveri. Le code per il cibo a Milano rivelano come intorno ai Saloni e alle «special week» si fosse diffusa un’area di economia grigia È da lì che ... CONFESSIONE DI UNA SWEET LADY ( Da moglie per bene e fedele a divoratrice di uomini.) Buongiorno , mi chiamo Anna, sono una signora quasi cinquantenne, con una vita famigliare, sociale e professionale normale e comune che mi soddisfa molto. Sono una moglie e mamma di due figli maschio e femmina ora studenti universitari. Mio…

avatar
Jason Statham

Disagio A Distanza «Essere uno studente in Italia non conviene»: sull'Espresso le vostre storie di Dad Rabbia, frustrazione ma anche riflessioni, racconti e suggerimenti agli "adulti": sono Abbiamo raccolto racconti e ricordi di attori, nuove interviste e proposte, vecchi articoli splendidi a firma di Natalia Aspesi, Irene Bignardi e Maria Pia Fusco. Non ci sono alternative a

avatar
Jessica Kolhmann

AGI - È stato identificato l'autore del più grande attacco cyber-finanziario mai compiuto in Italia, nonché uno dei più grandi mai messi a segno nel mondo nel settore delle cryptovalute. La polizia postale ha individuato in un fiorentino di 34 anni il responsabile di un "buco" di 120 milioni di euro sulla piattaforma informatica hackerata "Bitgrail" con cui sono stati truffati oltre 230 ...