Re Mida a Wall Street. Debito, desiderio, distruzione tra psicoanalisi ed economia.pdf

Re Mida a Wall Street. Debito, desiderio, distruzione tra psicoanalisi ed economia

Richiesta inoltrata al Negozio

Re Mida a Wall Street. Due emblemi si incontrano in queste pagine. Una figura mitica del desiderio che innalza il suo oggetto fino a renderlo così scintillante, così perfetto da risultare inappropriabile. Un emblema della finanza globale che oggi sembra tutto divorare e ritradurre nei suoi segni inafferrabili. Mida è il presente sospeso, la vita immortalata nel metallo più prezioso, il cibo e il corpo imbalsamati nella loro apparizione più eterna. Wall Street è il presente eternamente rinviato, la vita ritradotta nel segno di un pagherò sempre incombente e sempre spostato in avanti. Al fondo delluna e dellaltra figura, lenigma stesso dellumano, lo struttura di un desiderio che desidera sempre e soltanto un segno, e desidera sempre e soltanto distruggere quel segno. Per mettere le mani sul reale al di là del segno, o sul reale che è quel segno e quella disseminazione di segni a venire. Enigma comune alla psicoanalisi e alleconomia, che i saggi qui raccolti ripercorrono mettendo lo domanda psicoanalitica al centro di una fitta rete di connessioni tra pratiche e saperi consonanti e dissonanti: leconomia in primo luogo, ma anche lo sociologia, lantropologia, lo letteratura

Compra Re Mida a Wall Street. Debito, desiderio, distruzione tra psicoanalisi ed economia: LETTERa 5 Quaderni di clinica e cultura psicoanalitica.

8.86 MB Dimensione del file
9788857529523 ISBN
Re Mida a Wall Street. Debito, desiderio, distruzione tra psicoanalisi ed economia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Re Mida a Wall Street. Debito, desiderio, distruzione tra psicoanalisi ed economia, Libro. Sconto 5% e Spedizione gratuita per ordini superiori a 25 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Mimesis, collana LETTERa. Quad. di clinica e cult. psico, brossura, novembre 2015, 9788857529523.

avatar
Mattio Mazio

“Re Mida a Wall Street”, Mimesis edizioni, è una raccolta di quindici saggi su «debito, desiderio e distruzione tra psicoanalisi, economia e filosofia», quinto numero della rivista di clinica e cultura psicoanalitica “Lettera”, a cura di Federico Leoni. Re Mida a Wall Street. Due emblemi si incontrano in queste pagine. Una figura mitica del desiderio che innalza il suo oggetto fino a renderlo così scintillante, così perfetto da risultare inappropriabile. Un emblema della finanza globale che oggi sembra tutto divorare e ritradurre nei suoi segni inafferrabili.

avatar
Noels Schulzzi

Read PDF Re Mida A Wall Street Debito Desiderio Distruzione Tra Psicoanalisi Ed Economia LETTERa 5 Quaderni Di Clinica E Cultura Psicoanalitica Online.

avatar
Jason Statham

Re Mida a Wall Street. Debito, desiderio, distruzione tra psicoanalisi ed economia libro di Leoni F. (cur.) edizioni Mimesis collana LETTERa. Quad. di clinica e cult. psico; € 15,00. € 14,25. Tesi di museografia libro di Leoni F. (cur ...

avatar
Jessica Kolhmann

espressione poetica e strategie finzionali in Ben Lerner, uno tra i più significativi autori ... siano altri o noi stessi, proiettiamo le nostre aspettative, i nostri desideri, ... «macro-frame» che consente una «ri-cognizione [re-cogniza... debito “di quel poco che [era] riuscito a fare per la giustizia e la libertà”. ... tare un convinto e coerente liberista in economia e un fervente sosteni- ... il fascismo nascente, collaborando tra il 1919 e il 1922 al «Popolo d'Ital...