Diritto giudiziario civile. I modelli del processo di cognizione (ordinaria e sommaria).pdf

Diritto giudiziario civile. I modelli del processo di cognizione (ordinaria e sommaria)

Ferruccio Auletta

Il manuale promuove la formazione di un pensiero critico sugli attuali modi di essere della giurisdizione civile, tendendo a svelare connessioni tra istituti, spiegarne le ragioni di inflazione o desuetudine, e comunque ad allertare il lettore delle norme alla sorveglianza circa funzioni e disfunzioni che ne derivano. Lesposizione, che rinvia alla materia dei Libri II e IV del Codice di procedura, ha scopo didattico: a questo sono asserviti, oltre che un peculiare sistema di trattazione, anche digressioni verso temi di parte generale che, negli studi universitari odierni, corrono il rischio di rimanere altrimenti avulsi dalla meccanica del giudizio. Volendo accrescere la consapevolezza circa le tecniche processuali e la loro conformazione nei vari tipi di cognizione, lillustrazione spesso ricorre, alla maniera di strumenti e non già di ulteriori oggetti di apprendimento, alle «Disposizioni generali» del Libro I. Di lì, ora che il formante giudiziario delle regole del processo va aumentando, viene una rinnovata guida, saldezza e orientamento della quale realizzano valori crescenti. Lopera include la disamina del modello appena conquistato al Codice, la class action, ed è allineata con le leggi speciali ultime: riferimenti che consentono di sperimentare il metodo della comparazione, sia con ordinamenti stranieri che con altre discipline, cha trova denso séguito nel testo.

In diritto il processo di cognizione o processo cognitivo può essere definito come quel giudizio in cui il giudice è chiamato ad accertare la situazione di fatto esistente tra le parti in controversia, ad individuare la norma giuridica che deve essere applicata nella fattispecie e a decidere con sentenza, definendo la questione sorta. La citazione. La citazione costituisce l’atto introduttivo del processo di cognizione ordinario. La funzione della domanda è duplice: da un lato, individua l’oggetto del processo, e cioè la situazione sostanziale e la tutela che si richiede al Giudice; dall’altro lato, porta questa richiesta di tutela giurisdizionale a conoscenza quanto meno di altri due soggetti ovvero la controparte

1.17 MB Dimensione del file
9788808420428 ISBN
Gratis PREZZO
Diritto giudiziario civile. I modelli del processo di cognizione (ordinaria e sommaria).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il procedimento sommario di cognizione ex art. 702 bis e ss. c.p.c. deve, dunque, considerarsi, a dispetto del suo nome e della sua collocazione sistematica, come un processo a cognizione piena ... In ambito civile, è il processo volto all'accertamento del rapporto giuridico controverso, che dà luogo a pronunce di tipo diverso a seconda che l'incertezza possa essere rimossa con una semplice declaratoria giudiziale (sentenze di mero accertamento) oppure che debba essere condannata la parte che ha violato o leso il diritto altrui (sentenze di condanna) o, infine, che si costituisca una ...

avatar
Mattio Mazio

La disciplina del "Procedimento sommario di cognizione", contenuta negli artt. 702-bis, 702-ter e 702-quater c.p.c., all'interno del Capo III-bis, Titolo I, Libro IV del codice di procedura civile Il processo sommario di cognizione richiede, invece, che la causa sia compatibile con una trattazione ed un’istruzione più rapida e deformalizzata: si prescinde dalla prognosi di difetto di

avatar
Noels Schulzzi

26 giu 2020 ... Osservazioni di un giudice e di un avvocato a margine di una recente ... per riflettere sulla nostra Costituzione, il diritto di azione e di difesa, l'accesso alla ... Poiché di proposte di riforma del processo civile ...

avatar
Jason Statham

CAPPELLETTI, Studio del diritto e tirocinio professionale in Italia e in Germania, Milano, 1957. CAPPELLETTI, La testimonianza della parte nel sistema dell’oralità, Milano, 1962. DONZELLI, La fase preliminare del nuovo processo civile inglese e l’attività di case management giudiziale, in Davanti al giudice. In diritto il processo di cognizione o processo cognitivo può essere definito come quel giudizio in cui il giudice è chiamato ad accertare la situazione di fatto esistente tra le parti in controversia, ad individuare la norma giuridica che deve essere applicata nella fattispecie e a decidere con sentenza, definendo la questione sorta.

avatar
Jessica Kolhmann

1.2 Il processo civile prima e dopo la novella dell'articolo 111 della. Costituzione . ... diritto processuale sin dall'entrata in vigore del codice di ... “procedimenti sommari non cautelari con funzione decisoria” tra i quali: i...