Il cittadino democratico secondo Aldo Moro.pdf

Il cittadino democratico secondo Aldo Moro

Antonio De Vita

In occasione del centenario della nascita di Aldo Moro (23 settembre 1916), lavv. Antonio De Vita ricorda il compianto maestro, linsigne statista, lillustre corregionale con una riproposizione di brani originali, tra i quali alcuni ascoltati dalla sua viva voce quando studiava presso lUniversità di Bari. Gli scritti riguardano la partecipazione democratica nelle sue varie declinazioni: solidarietà, ordine sociale, bene comune, assistenza, regole di convivenza, economia, lavoro, enti e associazioni, organi dello Stato a ciò preposti, relazioni internazionali, uniti con i temi più etici di verità, civiltà, carità, giustizia, nel contesto meridionalistico della formazione del giurista Moro. Fonti utili per i temi indicati sono le lezioni di Filosofia del diritto tenute alla Facoltà di Giurisprudenza dellUniversità di Bari negli anni 1942-47, e gli articoli scritti sulla rivista Studium nel decennio 1942-52.

La rivelazione di Gero Grassi, esponente del Partito Democratico e promotore della Commissione Parlamentare d'inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro, secondo cui a Moro fu impedito di salire sul treno Italicus che sarebbe esploso come avvertimento da parte di parte dei servizi segreti collusi con organizzazioni terroristiche.

1.48 MB Dimensione del file
9788876022524 ISBN
Il cittadino democratico secondo Aldo Moro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Università degli Studi di Bari Aldo Moro. Insegnamento. Scienze Psicologiche e Pedagogiche (007863) ... In secondo luogo, ... Una formazione da cittadino democratico è l’esito complessivo e di lungo termine di un contesto democratico, ... Aldo Moro, ex presidente della DC. L’ex presidente della Democrazia Cristiana, assassinato dalle Brigate Rosse nel 1978, nasce il 23 settembre 1916 a Maglie, in provincia di Lecce.Dopo aver conseguito la maturità classica al Liceo “Archita” di Taranto si iscrive a Giurisprudenza presso l’Università di Bari, conseguendo la laurea con una tesi su “La capacità giuridica penale“.

avatar
Mattio Mazio

Aldo Moro era convinto che l'istruzione dovesse rappresentare una priorità democratica nel Paese e da questa ispirazione prenderanno forma alcune delle sue più importanti iniziative. È Ministro della Pubblica Istruzione dal 1957 al 1959 e, in questa fase, sviluppa l'idea di portare a maturazione la prospettiva di un avanzamento dei diritti soggettivi della persona.

avatar
Noels Schulzzi

servizi erogati dall’Istituto Comprensivo Zona Est “Aldo Moro” ma è essa stessa un servizio per il cittadino; concorre ad attuare il principio democratico e i principi costituzionali di eguaglianza, di imparzialità, buon andamento, responsabilità, efficacia ed efficienza nell’utilizzo di risorse pubbliche;

avatar
Jason Statham

Moro, uomo di potere e di governo, capiva i limiti ed i disagi del sistema politico e sociale della Repubblica italiana, della salvezza e dello sviluppo dell’Italia repubblicana era sicuro a patto che esso avvenisse all’insegna del dialogo tra tutte le forze politiche democratiche e tutte le parti sociali ed economiche legittimate alla partecipazione a tale processo di convergenza democratica.

avatar
Jessica Kolhmann

Aldo Moro. Da queste sue parole emerge come, animato da fiducia nello Stato democratico, Moro non mancasse mai di sottolineare la necessità di ricondurre alle forme partecipative gli elementi di contestazione presenti nella società, fossero le lotte sindacali o quelle studentesche. Aldo Romeo Luigi Moro (Maglie, 23 settembre 1916 – Roma, 9 maggio 1978) è stato un politico, accademico e giurista italiano.. Tra i fondatori della Democrazia Cristiana e suo rappresentante alla Costituente, ne divenne prima segretario (1959) e poi presidente (1976) e fu più volte ministro.Cinque volte Presidente del Consiglio dei ministri, guidò governi di centro-sinistra (1963-68 ...