Partecipare leducazione. Scuola dellinfanzia, famiglie, comunità.pdf

Partecipare leducazione. Scuola dellinfanzia, famiglie, comunità

Richiesta inoltrata al Negozio

I profondi cambiamenti sociali e culturali che hanno riguardato la realtà delle famiglie negli ultimi decenni ci sollecitano a riflettere su come i genitori accompagnano oggi la crescita dei propri figli e su come i servizi per linfanzia possono dialogare con le famiglie. Questo volume offre indicazioni per realizzare, in particolare nella scuola dellinfanzia, percorsi educativi capaci di esprimere accoglienza al bambino e alla sua famiglia attraverso riflessioni utili a comprendere la specificità dellinfanzia e della relazione tra gli adulti e i bambini. Le pratiche e le strategie illustrate in questo libro possono essere di interesse per tutti coloro che si occupano della prima infanzia e di pedagogia della famiglia.

L’educazione alla Cittadinanza anche nella scuola dell’infanzia persegue l’obiettivo di fornire agli alunni quelle determinate competenze che permetteranno loro di impegnarsi attivamente alla costruzione di una società democratica e di capire e vivere le regole della stessa. FAMIGLIE - Partecipare regolarmente ed attivamente agli incontri scuola-famiglia - Collaborare con gli insegnanti - Comunicare, dialogare - Contribuire alla costruzione di una cultura dello scambio sereno e del confronto produttivo - Essere presenti con costanza nell'esperienza scolastica - Partecipare agli incontri - Ascoltare gli insegnanti

1.82 MB Dimensione del file
9788874665938 ISBN
Partecipare leducazione. Scuola dellinfanzia, famiglie, comunità.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

31 mar 2017 ... Elena Becheri, Assessore Servizio Educazione eCultura, Comune di Pistoia. Cristina Grieco ... Condividere la responsabilità educativa tra famiglie e comunità locali ... Bambini e cultura: partecipare, condividere e apprend...

avatar
Mattio Mazio

bambini e le loro famiglie – che si originarono dall'esperienza del nido – contribuiscono decisivamente ad ... Partecipazione delle famiglie. ... per la prima infanzia (escludendo le scuole dell'infanzia), mentre, se si consideran... La scuola dell'infanzia è per loro occasione di incontro con altri genitori, per costruire rapporti di fiducia e nuovi legami di comunità. Le famiglie dei bambini con ...

avatar
Noels Schulzzi

I nostri migliori auguri per un sereno Natale e un felice 2021!Quest’anno anche Babbo Natale si è munito di mascherina per la consegna dei regali. Niente baci e abbracci, distanziamento e igiene delle renne, della barba, del sacco, del cappello e dei guanti, con la promessa di regali più preziosi se faremo i bravi: la libertà, la salute e la possibilità di stare insieme senza

avatar
Jason Statham

10 apr 2020 ... Le famiglie si sono trovate all'improvviso di fronte alla fatica di tenere i bambini, ... Oggi che la scuola è chiusa, dobbiamo fare riferimento a un'altra forma di educazione, quella a distanza, ... mantenere vivo... La scuola dell'infanzia Gajo incentra il suo impegno educativo nel creare un ... volontà di partecipazione e comunicazione significative sono la componente fondamentale di ogni ... testimoniate in famiglia e nella comunità di apparten...

avatar
Jessica Kolhmann

Comunità e Persona Infanzia, Siena. Mi piace: 359 · 2 persone ne parlano. Gestione di servizi socio-educativi rivolti all'infanzia e ai minori. La scuola primaria è gratuita e la sua frequenza è obbligatoria. Essa permette ai bambini di acquisire e sviluppare le abilità di base, ma anche di apprendere una lingua straniera, i principi delle nuove tecnologie, l'educazione alla convivenza civile. La scuola secondaria di primo grado (o scuola media), che dura 3 anni ed è obbligatoria e