Sentieri dello Stelvio. I tre versanti di un parco.pdf

Sentieri dello Stelvio. I tre versanti di un parco

Stefano Ardito

Nel cuore geografico delle Alpi, accanto ai confini con la Svizzera e lAustria, si estende una delle più belle e importanti aree protette dEuropa. Nato nel 1935, passato grazie a successivi ampliamenti dagli 8.000 ettari iniziali agli attuali 134.619, il Parco Nazionale dello Stelvio ospita vette altissime come lOrtles, il Gran Zebrù e il Cevedale, meravigliose foreste di abete rosso e larice, pascoli dalta quota e cascate, un centinaio tra laghi e laghetti di montagna e lo stesso numero di ghiacciai. Chi percorre i sentieri, le vette e i ghiacciai dello Stelvio è il benvenuto. Linvito dellautore a chi legge e utilizza sul terreno questa guida è di guardarsi intorno, ammirare e capire. E di rispettare gli animali e le piante, il lavoro delluomo, la fragile bellezza di questangolo straordinario delle Alpi e della Terra.

I Lavori nel Parco. Ogni anno, nel periodo tra maggio e ottobre, il Parco Nazionale dello Stelvio realizza con proprie squadre di operai, assunti stagionalmente, numerosi lavori di manutenzione territoriale ordinaria e straordinaria; si tratta spesso di interventi di non grande entità, necessari tuttavia per mantenere in efficienza la fitta rete di sentieri e di strade silvo-pastorali e per ... La Val Zebrù. La Val Zebrù è considerata, a ragione, una delle valli più importanti del Parco Nazionale dello Stelvio. La sua particolare morfologia - che determina la spiccata differenza tra i due versanti - la ricchezza di specie floristiche, i numerosi ungulati, nonché la presenza del gipeto e dell'aquila reale ne fanno una meta irrinunciabile per turisti e appassionati di natura.

6.63 MB Dimensione del file
9788885468351 ISBN
Sentieri dello Stelvio. I tre versanti di un parco.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Centinaia di chilometri di sentieri permettono di organizzare escursioni di varia difficoltà in gran parte del territorio del Parco. Avventurarsi sulle vecchie strade e  ... Trekking nel Parco Nazionale dello Stelvio - Scopri le 50 escursioni più belle. ... Alta Badia - Val Badia, Val Gardena, Tre Cime Dolomiti, Val Martello, Merano e dintorni, Ortles, Val Passiria, Val Pusteria - Plan de ... La croce del Mon...

avatar
Mattio Mazio

Il Parco Nazionale dello Stelvio si estende su un territorio va oltre i 130.000 ettari ... addirittura tre diversi versanti: quello lombardo, che comprende le province di ... E' vero che i due percorsi saranno quindi impegnativi, tra ... Il Passo dello Stelvio è una meta ambita per chi pratica la bicicletta da corsa. ... per il passo Stelvio è immersa in un parco naturale, in una zona intrisa di storia. ... ben tre: dal versante altoatesino, con partenza da Prato allo Ste...

avatar
Noels Schulzzi

14 nov 2018 ... Archivi categoria: Parco dello Stelvio ... saliamo per il marcato sentiero che attraverso un bosco di Larici conduce all'inizio della Valle di Stol, ... Proseguiamo , su tracce erbose, al centro del vallone e raggiungia... Chi percorre i sentieri, le vette e i ghiacciai dello Stelvio è il benvenuto. L'invito dell'autore a chi legge e utilizza sul terreno questa guida è di guardarsi intorno, ammirare e capire. E di rispettare gli animali e le piante, il lavoro dell'uomo, la fragile bellezza di quest'angolo straordinario delle Alpi e della Terra.

avatar
Jason Statham

Sentieri dello Stelvio. I tre versanti di un parco è un libro scritto da Stefano Ardito pubblicato da Idea Montagna Edizioni nella collana Sentieri d'autore

avatar
Jessica Kolhmann

Il Parco Nazionale dello Stelvio nasce il 24 aprile 1935 con la gestione affidata all”Azienda di Stato per le Foreste Demaniali e al Corpo Forestale dello Stato. Dal 1995, per un ventennio, è stato amministrato da un consorzio tra lo Stato, la Regione Lombardia e le due province autonome di Trento e di Bolzano. Dalla casa del parco nazionale naturatrafoi si segue le segnaletice stradale "Drei Brunnen" fino alla chiesa di Trafoi. Da lì si prosegue fino al campeggio e poi si segue il sentiero n. 18 fino alle tre Fontane Sante. All'inizio, sul sentiero n. 9 si cammina fino alle cascate. Dopodiché si scende al punto di partenza.