Triste, solitario y final.pdf

Triste, solitario y final

Osvaldo Soriano

È raro che una parodia superi loriginale ma Triste, solitario y final (1973), del grande scrittore argentino Osvaldo Soriano, è anche unelegia, per il romanzo giallo e per il cinema. Soriano, infatti, resuscita Philip Marlowe, linvestigatore privato di Raymond Chandler diventato oggetto di culto tra i fans del sottogenere, e lo mette sulle piste di Stan Laurel e Oliver Hardy, John Wayne e Charlie Chaplin. Un eroe dellhard-boiled school si ritrova faccia a faccia con il vecchio cinema: un commosso, irriverente ricordo di due miti nordamericani diventati universali.

Triste, Solitario y Final [Osvaldo Soriano] on Amazon.com. *FREE* shipping on qualifying offers. Triste, Solitario y Final.

7.53 MB Dimensione del file
9788806226275 ISBN
Triste, solitario y final.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Triste, solitario y final è un romanzo di Osvaldo Soriano, pubblicato in Italia nel 1974 da Vallecchi. Il titolo è tratto dal romanzo Il lungo addio di Raymond Chandler: «Arrivederci, amigo. Non vi dico addio. Vi dissi addio quando significava qualcosa. Vi dissi addio quando ero triste, in un momento di solitudine e quando sembrava definitivo».

avatar
Mattio Mazio

È raro che una parodia superi l’originale ma Triste, solitario y final (1973), del grande scrittore argentino Osvaldo Soriano, è anche un’elegia, per il romanzo giallo e per il cinema. Soriano, infatti, resuscita Philip Marlowe, l’investigatore privato di Raymond Chandler diventato oggetto di culto tra i fans del sottogenere, e lo mette sulle piste di Stan Laurel e Oliver Hardy, John ...

avatar
Noels Schulzzi

La argentinidad como creacin artstica y cultural Especialmente un calificativo se impone al terminar de leer Triste, Solitario y Final: entraable. Como han dicho ... Librería Internacional PASAJES: Triste, solitario y final| (Reina Segura, Jose Luis )| Consta de tres relatos en los que la ...

avatar
Jason Statham

Osvaldo Soriano, Triste, solitario y final (trad. di Glauco felici), Einaudi 2001; Einaudi ET 2006, € 9,50 Forse il termine più adatto per definire Triste, solitario y final è “sgangherato” (e qualcuno infatti lo ha già usato), nei suoi diversi sensi. Scombinato e scomposto come in certi momenti sembra essere la trama, fuoriuscita definitivamente sin…

avatar
Jessica Kolhmann

Grazie a Triste, solitario y final lo scrittore si impose sulla scena letteraria mondiale e si spesò il volontario esilio a Parigi, città in cui videro la luce alcune fra le sue opere più importanti (fra tutte Mai più pene né oblio. Quartieri d'inverno, romanzi brevi riuniti in uno stesso volume da Einaudi, e Un'ombra ben presto sarai). È raro che una parodia superi l'originale ma Triste, solitario y final (1973), del grande scrittore argentino Osvaldo Soriano, è anche un'elegia, per il romanzo giallo e per il cinema.