Breve commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto.pdf

Breve commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto

Richiesta inoltrata al Negozio

Scrive nella prefazione Enrica Perrucchietti: ...Il nome di Ermete evoca innanzitutto luniverso della mitologia, ma, in seconda battuta, i campi della filosofia, della religione, dellesoterismo, della letteratura, dellarte. Ermete non è soltanto il messaggero alato degli deì, ma anche il dio della Sapienza, che opera come mediatore tra il mondo degli uomini e la sfera divina, il padre dellalchimia, il patrono dellermeneutica ma al contempo dei ladri e degli imbroglioni (e dunque un Trickster!), il dio del commercio, il detentore di segreti occulti e mistici, uno psicopompo avente funzione di guida per le anime dei defunti... È un personaggio tanto complesso quanto ambiguo perché si colloca in confluenza di diversi ambiti: è una figura mitica, fantastica, straordinaria, a cui sono state attribuite anche opere letterarie e filosofiche.

Chi era Ermete Trismegisto. Ermete Trismegisto (autore del divino Pimandro e altri libri) ha vissuto qualche tempo prima di Mosè. Ha ricevuto il nome di Ermete Trismegisto, o Mercurius ter Maximus ovvero “Il tre volte grande Ermete”, perché è stato il primo che ha comunicato la conoscenza celeste e divina all’umanità in forma scritta.

5.65 MB Dimensione del file
9788899763107 ISBN
Breve commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Breve commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto: Scrive nella prefazione Enrica Perrucchietti: "...Il nome di Ermete evoca innanzitutto l'universo della mitologia, ma, in seconda battuta, i campi della filosofia, della religione, dell'esoterismo, della letteratura, dell'arte.Ermete non è soltanto il messaggero alato degli deì, ma anche il dio della Sapienza, che opera come ... Da un incontro apparentemente fortuito tra Stefano Donno e Enrica Perucchietti nasce il “Breve Commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto”, a cura di Stefano Donno. Uno scritto nel...

avatar
Mattio Mazio

26 dic 2012 ... Il leggendario Tavola di Smeraldo di Ermete, il testo misericordiosamente breve- centrale di studio alchemico ... La Tavola di Smeraldo, noto anche come tavola Smeraldina, ... Sostiene di essere l'opera di Ermete Trisme...

avatar
Noels Schulzzi

30/11/2018 Novità in libreria - Breve commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trismegisto a cura di Stefano Donno. Prefazione a cura di Enrica Perucchietti (i Quaderni del Bardo Edizioni) «La maggior parte dei documenti su Ermete Trismegisto sono di carattere oscuro, accessibili soltanto agli iniziati.

avatar
Jason Statham

l'ermetismo. Lasceremo tuttavia aperta la domanda se il nome di Ermete Trismegisto indichi una persona o piuttosto una funzione sacerdotale-profetica riferita a Ermete-Thot. Riportiamo qui il contenuto della "Tavola Smeraldina" tradotta dal suo testo latino tenendo in considerazione la versione araba per l'interpretazione di alcuni punti: 1 1.

avatar
Jessica Kolhmann

Breve commentatario alla tavola smeraldina di Ermete Trismegisto di iqdb edizioni 23 Luglio 2017 23 Luglio 2017 Senza categoria «La maggior parte dei documenti su Ermete Trismegisto sono di carattere oscuro, accessibili soltanto agli iniziati. Per questa banale ragione, leggendo di Stefano Donno anche questo suo nuovo libricino, “Breve commentario alla Tavola Smeraldina di Ermete Trimegisto”, sentiamo addirittura tutta l’attrazione dell’alchimia e, comunque, in qualche modo dell’esoterismo. Il mistero che fa riflettere Donno e quindi sicuramente almeno noi è Storia anticha.