Il sentiero dellacero.pdf

Il sentiero dellacero

Patrizia Bellicini

Egretta Alba, un nome insolito rubato allairone bianco maggiore, ha una vita ordinaria: una bella casa a Torino, un marito benestante (che nasconde un segreto che sa di non poter condividere con lei), un figlio adolescente un po viziato. Egretta Alba ha un passato che cerca di dimenticare - uninfanzia trascorsa in modo inconsueto - e che riaffiora nella sua unica passione: i cervi. E quando la sua vita incrocerà quella di Elaphus, uno splendido cervo maschio sulla via del declino, Egretta si troverà a scegliere tra presente e passato, riscoprendo ideali che credeva sopiti. Sullo sfondo della natura incontaminata della val di Susa, il cervo e lairone lotteranno per difendere le loro fragili vite.

L'Associazione naturalistica "Il Sentiero" nasce nell'anno 1987 nel mese di Dicembre, come associazione di giovani accomunati dalla volontà di una migliore tutela dell'ambiente attraverso la convinzione che un unione di persone abbia più peso e capacità di incidere sulla società che una persona che agisce singolarmente. Il sentiero del Monte Valerio. Il sentiero si snoda sul versante meridionale del Monte Valerio: inizia dal Castelletto, già dimora della famiglia Valerio e ora sede universitaria, per giungere fino alla cima, da cui si gode una vista inconsueta della città di Trieste. È frequentato da docenti e studenti dell’Università di Trieste a scopo didattico: ospita infatti un mosaico di comunità

9.12 MB Dimensione del file
9788896322574 ISBN
Il sentiero dellacero.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Il sentiero del Monte Valerio. Il sentiero si snoda sul versante meridionale del Monte Valerio: inizia dal Castelletto, già dimora della famiglia Valerio e ora sede universitaria, per giungere fino alla cima, da cui si gode una vista inconsueta della città di Trieste. È frequentato da docenti e studenti dell’Università di Trieste a scopo didattico: ospita infatti un mosaico di comunità ... Il sentiero prosegue, lasciando dietro di noi il Dardagna e le sue fiabesche cascate, ed arriviamo ad un bivio, dal quale, se si è stanchi, si può prende la via in discesa sulla sinistra che, dopo poco tempo, si ricongiunge al sentiero CAI 331, il quale ci riporta al punto di partenza, Madonna dell’ Acero.

avatar
Mattio Mazio

"Il sentiero dell'acero" Non me lo aspettavo così! Osservando la copertina, leggendo il titolo, incuriosita dalla trama, ho immaginato un romanzo interessante, ma con un incedere regolare un po' come lo è un grande fiume in una calda e calma giornata estiva in cui il corso suadente scivola senza increspature. Il sentiero dell'acero è un libro di Patrizia Bellicini pubblicato da Editrice Tipografia Baima-Ronchetti nella collana Biblioteca degli scrittori piemontesi: acquista su IBS a 15.00€!

avatar
Noels Schulzzi

27 lug 2019 ... Giriamo per il sentiero 331 verso il Santuario della Madonna dell'Acero, a 1197 metri. Una costruzione che si fa risalire all'inizio del 1500, ... 19 lug 2019 ... Con il sentiero CAI 337 si ritorna all'intersezione delle Cascate e si riprende il sentiero 331 verso Madonna dell'Acero. Occhio perché sono tanti ...

avatar
Jason Statham

Decidiamo di arrivare fino allo stazzo a quota 1760 mt circa. La sterrata finisce tra i prati e da qui non ci resta che goderci il panorama: lasciandoci alle spalle la Costa, da dx verso sx, ammiriamo Monte Gorzano, Cima della Laghetta, Monte di Mezzo e per finire, sotto i nostri piedi, il Fosso dell'Acero.

avatar
Jessica Kolhmann

Il comodo sentiero taglia in diagonale le pendici del monte Panico all'interno di una piccola macchia di faggio che si esaurisce presto, portandoci al cospetto ... Si continua a salire nel bosco, ricco di superbi faggi secolari, costeggiando, senza abbandonare il sentiero, prima il ramo orografico destro del Fosso dell' Acero ...