Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX).pdf

Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX)

Francesca Cialdini

I due volumi degli «Avvertimenti della lingua sopra l Decamerone» (1584-1586) di Lionardo Salviati rappresentano un momento importante della riflessione linguistica del Cinquecento. Per il prestigio dellautore, lampiezza della materia trattata e della documentazione fornita, si può dire che gli «Avvertimenti» chiudano un lungo percorso aperto dalle «Regole» di Fortunio, la più antica grammatica italiana a stampa (1516). Il primo volume, pubblicato nel 1584 a Venezia presso i fratelli Guerra, ha come oggetto di analisi i criteri grafico-fonetici adottati da Salviati nella sua edizione del «Decameron» rassettato (1582) e il rapporto tra grafia e pronuncia in base ai due livelli linguistici, lo scritto del fiorentino trecentesco e il parlato cinquecentesco. Nel secondo volume, pubblicato a Firenze presso i Giunti nel 1586, lattenzione di Salviati è invece posta sul nome, sulla preposizione, sullarticolo e sulle loro proprietà categoriali e morfosintattiche. Questo studio, dedicato al secondo volume degli «Avvertimenti», si muove in unottica comparativa, con lo scopo di mettere in evidenza sia la specificità della descrizione salviatesca nel contesto grammaticografico del Cinquecento, sia una sua eventuale influenza sulla tradizione successiva dal Seicento allOttocento.

Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX) Giulia Tellini L’officina sperimentale di Goldoni. Francesca Castellano Interviste a Eugenio Montale (1931-1981) ... 50136 Firenze - Italia (+39) 055 5532924 ... Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX) libro Cialdini Francesca edizioni Società Editrice Fiorentina collana Quaderni Aldo Palazzeschi.

5.22 MB Dimensione del file
9788860325594 ISBN
Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX).pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.giadorto.it o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Francesca Cialdini, Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX), 2020. Finito di stampare nel marzo 2020 da Tipografia ...

avatar
Mattio Mazio

L'Accademia della Crusca (spesso anche solo la Crusca) è un'istituzione italiana che raccoglie studiosi ed esperti di linguistica e filologia della lingua italiana.Rappresenta una delle più prestigiose istituzioni linguistiche d'Italia e del mondo. Nata a Firenze ad opera di Leonardo Salviati come informale gruppo di amici (la "brigata dei crusconi") dediti, in contrapposizione alla ...

avatar
Noels Schulzzi

Tra norma e descrizione: gli «Avvertimenti» di Salviati nella tradizione grammaticale italiana (secoli XVI-XIX) I due volumi degli «Avvertimenti della lingua sopra ’l Decamerone» (1584-1586) di Lionardo Salviati rappresentano un momento importante della riflessione linguistica del Cinquecento. Per il prestigio dell’autore, l’ampiezza della materia trattata e della documentazione fornita, si può dire che gli «Avvertimenti» chiudano un lungo percorso aperto dalle «Regole» di

avatar
Jason Statham

rativi tra Accademia e OVI avvennero a partire dal 2013, durante il mandato di ... ha a oggetto la lingua di Dante nella continuità della sua tradizione. Di ... Arrigo Castellani, Grammatica storica della lingua italiana. ... 19 La voce b... 1 Storia della lingua italiana, in «Problemi ed orientamenti critici di lingua e letteratura ... Leggesi appunto nella grammatica storica del Rohlfs che le forme.

avatar
Jessica Kolhmann

Gli avverbi AFF / NEG nelle grammatiche tra Cinquecento e Ottocento. 5. 1. 3. Gli avverbi AFF ... mente se la continuità dell'italiano con sé stesso nel corso dei secoli non sia da ridimensionare ... maticali (stampate fra il xvi e il... Interferenza linguistica e grammatica universale ... infatti, dagli studi in materia della sintassi storica, che alcune tradizioni linguistiche e ... 16 In pratica tuttavia, nell'identificazione e nella descrizione dei prestiti, ... i...